domenica 25 dicembre 2011

Un augurio di un sereno Natale


Auguri_AC_Marche






Da parte della Delegazione dell'Azione Cattolica delle Marche inviamo un augurio di un Natale sereno e carico di gioie e speranze.

Un abbraccio a tutti

sabato 19 novembre 2011

MATERIALE CONVEGNO AC 2010

Vi informiamo che è pronto il DVD con tutto il materiale del Convegno educatori/animatori svoltosi a Loreto ad aprile 2010. Tutto quanto prodotto: tavola rotonda; lectio divina; laboratori ACR; laboratori GIOVANI è stato raccolto in un DVD che può essere utile per impostare un cammino di formazione a livello diocesano. Il DVD ha iniziato a girare nelle vostre Diocesi, lunedì sarà distribuito anche durante l'incontro a Montorso a cui vi ricordiamo di partecipare!

giovedì 10 novembre 2011

INCONTRO UNITARIO 21 NOVEMBRE


Locandina 21 Novembre
Lunedì 21 novembre alle ore 20.45 si terrà al Centro Giovanni Paolo II di Montorso l'incontro unitario promosso dalla Delegazione Regionale di AC e rivolto alle presidenze diocesane, ai consigli, alle equipe e ai presidenti parrocchiali. Sarà un momento di approfondimento sull'interiorità, saremo guidati nella riflessione dall'Arcivescovo di Camerino-San Severino Marche, S.E. Mons. Francesco Giovanni Brugnaro.
E' un momento di arricchimento personale, non potete mancare!

venerdì 4 novembre 2011

Scusate l'intrusione improvvisa!

Superata la lezione numero 1 provvederò a perfezionarmi e ad essere più costante nelle pubblicazioni! Queste erano solo delle prove

Proviamo a rimetterci in moto

Prima di riprendere il via bisogna togliere un po' di ruggine... iniziamo con la lezione n. 1... pubblicare un post... chissà se ci sono riuscito!!!
Vediamo il risultato!

domenica 24 luglio 2011

Appuntamenti estivi nazionali


Tutti gli appuntamenti estivi nazionali: scarica il planning di tutti i campi, fino al convegno dei presidenti e degli assistenti di Ac del 23-25 settembre a Trevi. Inoltre segnaliamo anche le proposte associative di luglio e agosto a Spello.



Campi scuola nazionali estate 2011

Orientamenti per il triennio 2011-2014


Pubblicati gli Orientamenti per il triennio 2011-2014, dal titolo «Ecco ora il momento favorevole» (2Cor 6,2), elaborati a partire dalla XIV Assemblea nazionale. Si tratta di uno strumento che impegna l’associazione nel cammino del triennio, che poniamo sotto il segno della santità nel quotidiano.

Il file degli orientamenti

mercoledì 8 giugno 2011

Vita associativa su facebook


Molti gli aggiornamenti su cosa succede nelle associazioni diocesane e parrocchiali tra maggio e giugno! Li trovi sul profilo dell'AC regionale creato su facebook.
Ci trovi all'indirizzo https://www.facebook.com/acmarche, oppure entrando nel noto social network e digitando "Marche Azione Cattolica". Chiedici l'amicizia: ci terremo maggiormente in contatto!

sabato 7 maggio 2011

Vivere la fede, amare la vita


Si sta svolgendo a Roma la XIV Assemblea nazionale di Azione Cattolica dal titolo VIvere la fede, amare la vita. L'impegno educativo dell'AC. Fino a domenica 8 maggio i 900 delegati provenienti dalle associazioni diocesane e dai coordinamenti regionali sceglieranno le linee associative per il prossimo triennio ed eleggeranno le persone che guideranno l'AC fino al 2014. 



Il sito dedicato all'iniziativa http://assemblea.azionecattolica.it ospita continui aggiornamenti sui contenuti emersi e offre la possibilità di seguire i lavori in streaming.

In particolare si segnalano:






Nella foto: Graziella Mercuri



 

martedì 3 maggio 2011

Laura Giombetti candidata marchigiana al Consiglio Nazionale


Pubblicato sul sito dedicato all'Assemblea nazionale di AC il profilo di Laura Giombetti, dell'AC di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola, candidata per l'ACR al Consiglio nazionale.
A Laura un grande in bocca al lupo da tutti noi.

Seminario regionale sul lavoro


Ripensare al lavoro che c’è. inventare il lavoro che non c’è è il titolo del seminario regionale che avrà luogo sabato  7 maggio 2011, dalle ore 9.00 alle 12.30 a Loreto, presso la Casa dei Padri Scalabriniani.


L'iniziativa - proposta dall'Ufficio regionale per la Pastorale Sociale della CEM in collaborazione con l'Azione Cattolica e le ACLI regionali e gli Uffici diocesani per la Pastorale sociale, giovanile e familiare - vuole essere un contributo e un segno di vicinanza della Chiesa delle Marche al mondo del lavoro in un momento difficile per le condizioni in cui si lavora (lavoro perso, lavoro che manca), specie per i giovani, allo scopo di incoraggiare, orientare e favorire iniziative e ridare dignità al lavoro.


Dopo l'introduzione di S.E. Mons. Giuseppe Orlandoni, Vescovo delegato CEM per la Pastorale sociale e il lavoro, seguiranno le relazioni dei prof. Prof. Alberto Niccoli (Verso un nuovo modello di economia "civile". Riflessioni alla luce della Caritas in Veritate) e Marco Moroni (Ridare dignità al lavoro e valorizzare le nuove forme di impresa), dell'Università Politecnica delle Marche, quindi alcune Esperienze di Imprese marchigiane, segno di speranza per il futuro della nostra regione (Cooperativa Il Melograno di Fabriano e I Talenti di Fano; Agriturismo Scentella della val d’Aso; Artigianato La Tela; Servizi all’infanzia; Economia di Comunione “Mercurio”; Rete di economia Etica e Solidale - REES Marche; Idee dal Progetto Policoro). Chiuderà la mattinata l'intervento dell'Assessore regionale al Lavoro Marco Lucchetti sul Ruolo e sostegno della Regione Marche alle nuove forme di lavoro.
Un'occasione importante per chi non è impegnato con l'Assemblea nazionale AC.

mercoledì 13 aprile 2011

Meic Marche: convegno su i cattolici e le Marche


Per i  "centocinquant'anni dell'Unità d'Italia", la delegazione MEIC delle Marche e  il gruppo di Ancona organizzano venerdì 15 aprile, nella Sala del Consiglio comunale di Ancona dalle ore 15 alle 20, un impegnativo e ambizioso convegno -  seminario che vede la confluenza di storici e studiosi di storia locale, che cercheranno di tracciare storie, eventi e personaggi del cattolicesimo marchigiano. Un'occasione per portare alla luce la ricchezza di un patrimonio e per comprendere la fatica, le contraddizioni, ma anche la creatività e l'impegno che hanno caratterizzato  il cattolicesimo nella nostra regione negli ultimi 150 anni.



Leggi la notizia sul sito Agape Marche
La locandina dell'iniziativa (fronte - retro)

domenica 10 aprile 2011

Esercizi a casa: domenica



La luce senza tramonto: il rendere grazie, la Pasqua

nemmeno le tenebre sono per te oscure,
e la notte è chiara come il giorno.

(Sal 139)

La luce della Pasqua è la luce dell'amore gratuito ed incondizionato che si manifesta dopo una settimana in cui forse non si è fatto niente per niente e si è sempre calcolato e misurato.

Continua qui:
http://digilander.libero.it/RR_AC/09_domenica.pdf

sabato 9 aprile 2011

Esercizi a casa: sabato



La luce della vigilia: pulire casa, uno dei ministeri nella "chiesa domestica"



Dite al padrone di casa: "Il Maestro dice: dov'è la mia stanza, perché io vi possa mangiare la Pasqua con i miei discepoli?". Egli vi mostrerà al piano superiore una grande sala con i tappeti, già pronta; là preparate per noi



(Mc 14, 13)

Le pulizie del sabato sono una preparazione alla domenica, al tempo del riposo, dell'ordine, della bellezza. Il Vangelo ci ricorda che anche la Pasqua è preparata...

Continua qui:
http://digilander.libero.it/RR_AC/08_sabato.pdf

venerdì 8 aprile 2011

Esercizi a casa: venerdi


 




La luce della sera: ritrovarsi e perdonarsi

Crea in me, o Dio, un cuore puro
rinnova in me uno spirito saldo.
Non respingermi dalla tua presenza
e non privarmi del tuo santo spirito.
Rendimi la gioia di essere salvato,
sostieni in me un animo generoso.
(Sal 51)

[...]

Egli ci chiede di perdonare come Lui ci perdona, tanto, tutto e sempre. Perdonare "settanta volte sette" è perdonare ogni piccola offesa, incomprensione: non vuol dire limitarsi a non parlarne più, ma avere il coraggio di voltare pagina e di ricominciare a volerci bene come se fosse la prima volta.

Continua qui:
http://digilander.libero.it/RR_AC/07_venerdi.pdf

 

giovedì 7 aprile 2011

Esercizi a casa: giovedi


La luce di mezzogiorno: la sosta, il mangiare

Fece piovere su di essi la manna per cibo
e diede loro pane dal cielo:
l'uomo mangiò il pane degli angeli,
diede loro cibo in abbondanza.

(Sal 78)

[...]
Anche a noi il Signore, come ha fatto con Elia, dice: "Su, alzati, mangia, e riprendi il cammino". Oltre al cibo materiale, Egli ci dà forza con la sua Parola e la sua presenza.

Continua qui:
http://digilander.libero.it/RR_AC/06_giovedi.pdf

mercoledì 6 aprile 2011

Esercizi a casa: mercoledi

La luce del giorno: le relazioni

La tua sposa come vite feconda
nell'intimità della casa;
i tuoi figli come virgulti d'ulivo
intorno alla tua mensa

(Sal 128)

Il battesimo, che ci ha uniti a Cristo, è il dono di poter accogliere ed amare tutte le persone come ha fatto Gesù...

Continua qui:
http://digilander.libero.it/RR_AC/05_mercoledi.pdf

AC Pesaro: incontro con mons. Sigalini


L'AC diocesana di Pesaro è lieta di estendere l'invito a quanti vorranno partecipare all'incontro con l'Assistente generale dell'AC mons. Domenico Sigalini, sul tema "La responsabilità del laico di Azione Cattolica".
L'appuntamento è per sabato 9 aprile alle ore 9.00, presso la parrocchia S. Francesco d'Assisi a Pesaro.



Scarica la locandina.

Eletta la nuova Delegazione regionale


Il Consiglio regionale elettivo dello scorso 3 aprile ha eletto Antonella Monteverde (Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia) delegato regionale. La accompagneranno nel suo lavoro di coordinamento regionale per il triennio 2011-2014:




  • Incaricati adulti: Stefania Nardozi (Ancona-Osimo) e Francesco Fioretti (Fermo);


  • Incaricati giovani: Andrea Chiuri (Fermo) e Cristiano Bartolini (Pesaro);


  • Incaricati ACR: Francesca Pagnanelli (Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia) ed Eliano Zocchi (Fermo);


  • Segretario: Luca Mariani (Loreto);


  • Amministratore: Fabio Fiorillo (Ancona-Osimo);


  • Segretario Movimento Lavoratori di AC: Antonella Marino (Macerata- Tolentino-Recanati- Cingoli-Treia).



Il Consiglio ha inoltre candidato al Consiglio nazionale dell’AC Laura Giombetti della diocesi di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola.

A tutti il nostro più caloroso augurio di buon lavoro, certi che il Signore ricompenserà la loro generosa disponibilità a servire la Chiesa e l'Azione Cattolica in questa forma.



Il comunicato stampa
Tutti i materiali del Consiglio

Consiglio regionale: tutti i materiali

Domenica 3 aprile, al Centro pastorale "Giovanni Paolo II" di Montorso, si è celebrato il Consiglio regionale elettivo dell'Azione Cattolica dal titolo La vita buona nelle Marche. Per una Regione dallo sguardo nuovoPubblichiamo di seguito tutti i materiali

Materiali preparatori


Documenti e relazioni


Materiale in cartella

Appunti per un'esperienza responsabile


 




L'équipe regionale del Settore Giovani ha preparato un libretto di appunti, da condividere soprattutto con chi comincia l'esperienza di responsabilità per i giovanissimi e i giovani di AC.
Una bella idea per mettere in circolo competenze e riflessioni acquisite e per condividere una sfida alta ed entusiasmante.

 



Scarica il libretto

martedì 5 aprile 2011

Esercizi a casa: martedì

La luce del mattino: alzarsi, lavarsi, nutrirsi e prepararsi al lavoro nella mistica vigna

Alzati, rivestiti di luce, perché viene la tua luce,
la gloria del Signore brilla sopra di te.

(Is 60,1)

[...]
Nella Scrittura il rialzarsi è associato alla Risurrezione...


Continua qui:
http://digilander.libero.it/RR_AC/04_martedi.pdf

lunedì 4 aprile 2011

Esercizi a casa: lunedi

La luce dell'aurora: il risveglio


grazie alla bontà misericordiosa del nostro Dio,
per cui verrà a visitarci dall'alto un sole che sorge
per rischiarare quelli che stanno nelle tenebre e nell'ora della morte
e dirigere i nostri passi sulla via della pace

(Lc 1, 78-79)

[...]  Gesù Cristo risorto. Egli è la luce che ci visita dall'alto e apre i nostri occhi, Egli è la presenza di cui subito ci saziamo al risveglio...

continua qui:
http://digilander.libero.it/RR_AC/03_lunedi.pdf

 

Esercizi a casa: giornata preparatoria

La luce della notte: l'attesa in preghiera

Al mattino presto si alzò, quando era ancora buio e, uscito, si ritirò in un luogo deserto, e là pregava (MC 1, 35)


[...] La preghiera è ciò che permette alla luce della sera di rimanere accesa anche di notte, è la profezia che la notte è comunque ormai avanzata, non è definitiva, non è l'ultima parola, ma la luce di un nuovo giorno sta per venire, è alle porte...

continua qui 
http://digilander.libero.it/RR_AC/02_domenica_sera.pdf

venerdì 1 aprile 2011

5x1000: l'€™AC si fa in quattro!


La Fondazione Apostolicam Actuositatem – Editrice AVE è anche quest’anno tra i beneficiari del 5x1000 dell’IRPEF 2010.


La Fondazione, oltre a sostenere il progetto formativo dell’Azione Cattolica Italiana con strumenti di promozione culturale, è anche un’organizzazione no profit che persegue alcuni progetti solidali; per il 2011 ha individuato una pluralità di obiettivi nei molti progetti che l’Associazione ha in cantiere, dai più recenti a quelli ormai consolidati.



  • La cura educativa nelle sue molte declinazioni: la formazione degli educatori, lo sviluppo umano e cristiano dei piccoli, l’attenzione alla famiglia, l’accoglienza degli studenti fuorisede, il sostegno dei progetti di lavoro e di volontariato… E poi i grandi eventi che scandiscono il cammino dell’Associazione, come l’incontro con Benedetto XVI a Roma il 30 ottobre 2010.


  • A Spello: la ricostruzione del Convento di San Girolamo è ormai conclusa, anche con l’aiuto delle migliaia di firme del 5x1000 raccolte nel 2010, ed ora la Casa di spiritualità è attiva e va valorizzata, resa funzionante ed ospitale.


  • Nella immensa Federazione Russa, dove i dati sull’infanzia in stato di abbandono sono preoccupanti, i ragazzi dell’AC sostengono alcuni progetti nella Russia siberiana gestiti dalle Suore Ancelle dell'Immacolata Concezione e il centro per i ragazzi di strada di San Pietroburgo.


  • In Burundi da anni l’AC è presente con l’iniziativa di adozione scolastica, perché l'istruzione sia il primo gradino a cui possano accedere senza difficoltà tutti i bambini del paese, con buoni insegnanti e un pasto al giorno.


Questi ed altri progetti, queste ed altre storie cresceranno con la tua firma: per devolvere il 5x1000 dell’IRPEF basta firmare nel modello della dichiarazione dei redditi (CUD, UNICO, 730) il riquadro dedicato al sostegno al volontariato, delle associazioni e fondazioni riconosciute ed inserire il codice 96306220581.


Chi invece non è obbligato a presentare la dichiarazione perché è titolare solo di reddito da pensione o da lavoro dipendente può ugualmente firmare recandosi alla Posta o ad un CAF, dove riceverà assistenza gratuita.



Ti ricordiamo che è attiva anche nel 2011 la convenzione con i CAF ACLI, che prevede in tutta Italia per gli aderenti all’AC e i loro familiari uno sconto su tutti i servizi erogati: telefona al tuo Centro diocesano per conoscere la sede a te più vicina o controlla sul sito dell’AC.


Firma anche tu: è un contributo unico e importante, come te!


La scelta è compatibile con l’8x1000, che ti invitiamo a devolvere a favore della Chiesa cattolica.


La Delegazione su facebook


Anche la Delegazione regionale di AC è su facebook, sotto il profilo "Marche Azione Cattolica"  http://www.facebook.com/acmarche.
La presenza su uno dei social network più usati al momento ci consentirà un'azione di promozione associativa e di comunicazione più capillare, raggiungendo molti soci delle AC marchigiane e, attraverso di loro, i loro amici.
Cominciamo, in maniera sperimentale, per gestire meglio la promozione degli esercizi spirituali a casa, vista anche la difficoltà tecnica di utilizzare a buon fine lo strumento della newsletter per email a causa dei filtri antispamming, ma anche per diffondere meglio alcuni aggiornamenti del blog, il programma dell'anno, i comunicati e gli appuntamenti nazionali e offrire uno spazio più interattivo per condividere la vita associativa diocesana. Sarà, comunque, la nuova Delegazione a decidere se e come meglio utilizzare questo ulteriore strumento comunicativo.


Ciascuno intanto può contribuire ad allargare le relazioni di questo profilo, "chiedendo l'amicizia" e suggerendola a un gruppetto di propri contatti associativi. Non si tratterà, certo, di legami virtuali: in AC le relazioni nascono a monte!
 

mercoledì 30 marzo 2011

Esercizi spirituali 2011: i materiali

Pubblichiamo di seguito tutti i materiali del ciclo di Esercizi spirituali in casa 2011 Alla luce del quotidiano.


Note tecniche
la diffusione dell'iniziativa avrà i seguenti canali:


  • l blog regionali;


  • la newsletter regionale inviata per email;


  • il profilo regionale e la pagina dell'evento su facebook;


  • l'invio dei file ai presidenti diocesani, per opportuna diffusione;


  • la pubblicazione sui siti diocesani;


  • i profili di facebook di alcuni responsabili diocesani;


  • eventuali richieste da inoltrare ad acmarche@teletu.it

Uno sguardo nuovo che educa: i materiali


Pubblichiamo i materiali del convegno regionale sugli orientamenti pastorali del decennio Uno sguardo nuovo che educa. Pastorale integrata al servizio dell'educazione svoltosi domenica 6 febbraio 2011 presso il Centro Giovanni Paolo II di Montorso e promosso dal Tavolo comune regionale per la Pastorale integrata.


Alla luce del quotidiano: esercizi spirituali in casa


Dal 3 al 10 aprile prossimi la Delegazione regionale di AC propone ad adulti, giovani, coppie e famiglie una settimana di Esercizi spirituali in casa, dal titolo Alla luce del quotidiano. La proposta 2011, oramai al suo terzo anno di vita, si inserisce pienamente nel tema dell'Anno associativo Voi siete la luce del mondo, ed è scandita sui tempi ordinari della nostra vita (addormentarsi, svegliarsi, alzarsi…), con una particolare attenzione alle diverse luci del giorno e della notte che danno loro il giusto “colore”.


Gli esercizi si aprono con i secondi vespri della IV domenica di Quaresima, in cui, secondo il ciclo A, troviamo il Vangelo del cieco nato. In esso Gesù si proclama la luce del mondo. Chi è l’uomo senza Gesù Cristo che ci ha visitati dall’alto come sole che sorge? Egli è tenebra, e vive nelle tenebre. Per il dono della fede nella quale ha ricevuto i sacramenti dell’iniziazione cristiana, egli è un illuminato, diviene astro che risplende qui sulla terra. Il ciclo si conclude con la V domenica di Quaresima, in cui Gesù si proclama la risurrezione e la vita e richiama all’esistenza l’amico Lazzaro. La luce del sole non solo illumina, ma attiva la vita sulla terra. Cristo è la nostra unica luce non solo perché ci permette di vedere, ma perché immette in noi con il soffio dello Spirito la sua vita. Egli ci fa vivere in pienezza e sostiene continuamente la nostra esistenza. Questo percorso di esercizi vuole essere un piccolo aiuto per vivere tutto alla luce di Cristo.
Per ogni giornata la proposta conterrà: un brano del Vangelo scelto per il suo particolare riferimento alla luce, una piccola riflessione, una testimonianza ed un esercizio.


Di fronte alla proposta ciascuno si senta libero di vivere ciò che può, nella responsabilità che sia il massimo e nella consapevolezza che lo Spirito Santo, grande autore insieme a ciascuno di noi, trasformerà ogni attimo donato alla contemplazione del Signore in Grazia per la nostra vita quotidiana. È lasciata, infine, alla libertà di ciascuno la possibilità di recitare, con tutta la Chiesa, la liturgia delle ore o il Santo Rosario o partecipare all’Eucarestia giornaliera. Anche sulla settimana, infine, ciascuno può anche scegliere un’altra settimana, secondo le proprie necessità personali e familiari. L'importante è arrivare alla domenica di Pasqua dopo aver esercitato e temprato la nostra anima nell’ascolto della Parola, nella preghiera, nel silenzio e nella meditazione personale.

lunedì 14 marzo 2011

La vita buona delle Marche: Consiglio regionale


Il prossimo 3 aprile, al Centro pastorale "Giovanni Paolo II" di Montorso, celebreremo il Consiglio regionale dell'Azione Cattolica dal titolo La vita buona nelle Marche: per una Regione dallo sguardo nuovo, preparato con cura affinché sia, oltre che un momento fondamentale dell'esercizio della nostra democraticità, soprattutto un altro piccolo passo nel grande decennio che si è aperto sulla questione educativa. Sono invitati tutti i membri dei Consiglio diocesani (nuovi ed uscenti) tutti i membri delle Equipe diocesane (nuove ed uscenti).
Ecco il programma: dopo la S. Messa (ore 9.00), la mattinata, come deciso con i Presidenti diocesani, avrà carattere formativo, e sarà dedicata ad una Tavola rotonda sul tema dell'educazione (nella famiglia, nella scuola, nell'impresa e nello sport) nella quale porteranno il proprio contributo alcuni amici che vivono in prima persona questi ambiti e che abitano nelle Marche; il dopo pranzo sarà un momento di sintesi associativa, che a partire dall'intervento del Segretario Nazionale, Gigi Borgiani, prevede la discussione e quindi l'approvazione del documento assembleare che scandirà il lavoro del prossimo triennio. Solo la parte elettiva, in coda al pomeriggio, è riservata ai soli membri delle Presidenze diocesane (ma attenti a non far mancare il quorum!).
L'appuntamento regionale, infine, è anche occasione di incontro tra membri delle Presidenze, dei Consigli e delle Equipe diocesane nuovi eletti e quanti hanno terminato il loro mandato: ci sembra importante per dirci che la vita associtiva è una eredità preziosa che passa di mano in mano; la mano che lascia accompagna la mano che prende, e la mano che prende il testimone stringe la mano che lascia per sentirsi confortata e incoraggiata nel cammino che la attende. Vi aspettiamo, dunque.

Orientamente 2011



 



Scarica la locandina
I materiali

venerdì 4 febbraio 2011

AC SBT: al cuore dell'educare


Come auspicato dalle linee nazionali per il cammino assembleare, l'AC di San Benedetto ha previsto di far precedere l'Assemblea diocesana elettiva da un convegno pubblico. Al cuore dell'educare metterà a tema due aspetti della figura dell'educatore: la credibilità e la missionarietà, grazie alle autorevoli voci del prof. Domenico Simeone e del prof. Luigi Alici. L'appuntamento è sabato 12 febbraio alle ore 16 al Centro Biancazzurro di San Benedetto del Tronto



Assemblee diocesane nelle Marche

Il cammino assembleare è giunto alla sua fase diocesana: accompagniamo le AC marchigiane nella celebrazione di questo importante momento di democrazia e di programmazione della vita associativa.














































































Data

Diocesi

Note

Documenti

23/01

Jesi

Sede diocesana AC –Jesi
orario 15,00/19,00

vademecum educatore;
doc. triennale

30/01

Pesaro

Villa Borromeo – Pesaro
orario 16,00/18,30

orientamenti dioc
invito e progr;
doc. finale

13/02
 

Fermo

Parrocchia di Casette d’Ete
orario 09,00-17,30

percorso ass; documento; regolamento; convocazione

San Benedetto Ripatransone Montalto

Centro Biancazzurro – San Benedetto
orario 09/17,30

locandina; documento

20/02
 

Ancona Osimo

Parrocchia S. Francesco d’Assisi -  Ancona – orario 09/17,15

programma; eletti; documento

Fabriano Matelica

Parrocchia San Giuseppe Lavoratore – Fabriano
orario 09,00/15,30

programma; documento; materiali

Fano Fossombrone Cagli Pergola

Centro Pastorale di Fano – via Roma 132 – orario 9,00/…

documento

Macerata Tolentino Recanati Cingoli Treia

Ex Seminario – Domus san Giuliano – via Cincinelli – Macerata –
orario 09/17,00

programma
documento ass; articolo

Camerino
San Severino

Locali ex Seminario – Camerino - orario 17,00/20,00


documento



26-27/02

Senigallia

Casa Scalabriniani a Loreto – orario del sabato ore 15,00/23,00 – domenica ore 8,00/13,00

programma; documento; materiali

27/02

Ascoli Piceno

Sede diocesana, ore 15.00

locandina; documento; elettipresidenza

13/03

Loreto

 

documento

Convegno su orientamenti pastorali del decennio


Loreto_6feb11Uno sguardo nuovo che educa. Pastorale integrata al servizio dell'educazione. Questo il convegno che si terrà domenica 6 febbraio 2011 dalle ore 9.15 presso il Centro Giovanni Paolo II di Montorso, promosso dal Tavolo comune regionale per la Pastorale integrata, di cui la Delegazione regionale di AC è membro e promotore fin dal suo nascere. Relatore sarà Mons. Mariano Crociata, segretario generale Conferenza Episcopale Italiana, che guiderà i presenti a cogliere nella pastorale integrata (fortemente auspicata già al Convegno di Verona) un servizio ulteriore al cammino sull'educazione "alla vita buona del Vangelo".



Scarica il volantino con il programma
Tutti i materiali

mercoledì 26 gennaio 2011

AC Macerata: convegno su giovani e lavoro


In preparazione alla prossima assemblea diocesana del 20 febbraio, l’AC maceratese, in collaborazione con il MLAC, la Fuci e le Acli, ha deciso di iniziare a spendere il proprio impegno per il bene comune attraverso un convegno dal titolo “Giovani & Lavoro …C’è posto per me?” che si svolgerà domenica 30 gennaio a Macerata a partire dalle ore 9.00 presso il salone Santa famiglia in Via Sforza (parrocchia S. Croce) e che vedrà la partecipazione di Margherita Anselmi e Francesco Collamati (pastorale giovanile regionale) e don Giuseppe Masiero (assistente nazionale MLAC). Essi, guidati dal prof. Stefano Cacciamani dell’università della Valle d’Aosta, proveranno a dialogare con i partecipanti su quali speranze concrete si possano costruire insieme anche alla luce delle riflessioni emergenti dall’ultima settimana sociale dei cattolici italiani. 



informazioni e contattimateriali

giovedì 13 gennaio 2011

Il contributo degli Adulti al percorso Assembleare


FINALMENTE...L'EQUIPE ADULTI REGIONALE!!!!!


Come annunciato in occasione del Natale di Nostro Signore Gesù Cristo, ci troveremo a


Loreto, LUNEDI’ 17 GENNAIO
ore 20.30



presso la sededella delegazione regionale


l’orario delle 20.30 è quello stabilito per le altre equipe – giovani e ACR- e ci consentirà di cominciare la riunione... sgranocchiando qualcosa per riempire lo “stomaco”prima di nutrire lo “spirito”e affrontare con più serenità i seguenti punti:
1.    ecco a voi il nuovo assistente regionale adulti;
2.    ma noi adulti …a che punto siamo?
3.    come si chiamano quelli che “lasciate le reti lo seguirono”? (sarebbero i candidati al ruolo di incaricati regionali per gli adulti!)
4.    c’è rimasto ancora qualcosa da mangiare e da bere? ……beh, allora non ci resta che  tornare a casa pieni di gioia!


Gabriele e Roberto